Riflessioni di Confai Bergamo su annata agraria 2022

Bolis (presidente): “Le pesanti conseguenze di una forte tendenza all’incremento dei costi di produzione hanno segnato l’andamento del settore primario, penalizzando la maggior parte dei comparti”

Previous post Anticiclone sul Nord Italia: si alternano nuvole e ampie schiarite
Next post PSI-COACHING: l’arte di farsi domande
Generated by Feedzy